Comunicato del Sindaco - Situazione Covid-19

24 March 2021
Corpo: 

Emergenza COVID-19, i soggetti positivi in data odierna sono 59, le persone ricoverate sono due.

In linea con l’andamento nazionale e regionale anche a Monte Porzio Catone si registra un aumento dei casi dovuto in particolar modo a focolai familiari.

Il COC (centro operativo comunale) attivato dal Sindaco nel marzo del 2020 e' sempre operativo. Per ogni ambito d'intervento. Igiene e Sanità ing. Plebani 06.9428368 (responsabile per il servizio di raccolta differenziata dedicato ai soggetti positivi e in quarantena); Socio-Culturale d.ssa Mariani 06.9428353 (referente dei servizi sociali); Polizia locale V. Isp. Duca 348 360 7629 (coordinatore e referente del monitoraggio del territorio comunale).

Il COC si avvale della Protezione Civile locale che dal mese di dicembre accoglie e presiede il Drive In cittadino istituito in via dei Cronisti. Prosegue il monitoraggio dell'associazione carabinieri presso l'area di Tuscolo. La Croce rossa comitato locale è impegnata con il servizio pronto farmaco.

La Caritas parrocchiale e le Vincenziane di Monte Porzio Catone proseguono nel sostengno delle famiglie in difficoltà economica di concerto con il Comune.

1) Per chi desidera contribuire economicamente al sostegno delle famiglie e delle persone in difficoltà :

IBAN BCC DEI CASTELLI ROMANI E DEL TUSCOLO IT39 H070 9239 2310 0000 0000 571 intestato alla CARITAS PARROCCHIALE di MONTE PORZIO CATONE ;

2) Per chi desidera contribuire con la fornitura di generi alimentari destinati alle famiglie in difficoltà:

sonia.angeletti56@alice.it

daniele.fiorani@tiscali.it

I dati presenti in piattaforma Asl non sempre coincidono con i casi effettivamente in quarantena o in ricovero, alcune guarigioni risultano per diversi giorni ancora tra i casi positivi. Da qui la (principale) discrepanza tra i dati riportati nei bollettini periodici e quelli del Comune. Da qui il lavoro costante del Comune per l'assistenza alla persona e l' aggiornamento dei report.

Necessario mantenere alta l’attenzione, indossando la mascherina, anche in contesti familiari in presenza di persone non conviventi. Il servizio a domicilio posto in essere dai commercianti consente di limitare i spostamenti da casa.