Dalla Regione Lazio voucher per infanzia, adolescenza e famiglie

22 June 2020
Corpo: 

La Regione Lazio ha varato un piano da 20 milioni di euro che riconosce al Terzo Settore e alle famiglie voucher, secondo priorità di accesso basate su condizioni lavorative, di reddito e di carichi familiari, per la partecipazione a centri estivi, attività ludico-ricreative e attività educative.
I voucher sono assegnati a domanda per l’iscrizione ai centri estivi (e attività simili) fino ad esaurimento risorse e il loro importo varia in base all’età:

  • per la fascia 0-3 anni, il contributo è di 800 euro (solo in questo caso, valido anche per il servizio di baby-sitting e cumulabile, eventualmente, con l’analogo bonus governativo);
  • per la fascia 4-5, è di 500 euro;
  • per la fascia 6-11 è di 400 euro;
  • per i ragazzi dai 12 ai 14 anni è di 300 euro.
  • per gli adolescenti tra i 15 e i 19 anni il sussidio ammonta a 200 euro per attività di socializzazione e ricreazione, promozione della cultura o iniziative all’aria aperta, sportive, e simili.

Per bambini e adolescenti con disabilità la Regione riconosce alle famiglie il costo aggiuntivo del servizio per l’operatore di supporto: sono previsti, infatti, 700 euro in più rispetto al voucher spettante per la specifica fascia di età.

Tutte le info a questo link